Chi sono

rosa (9)Scrittrice per passione.

Testarda, ottimista, determinata!

Sono stata un’insegnante di scuola elementare, prima di dedicarmi completamente alla scrittura.

Esperienze particolari: due linfomi e un trapianto di cellule staminali che mi hanno convinta della necessità di rivedere le priorità della vita e, soprattutto, di trasformare i miei sogni in realtà.

Nel 2007 ho pubblicato il mio primo libro, “Cara Jo”, una lunga lettera ad un’amica immaginaria, Jo di Piccole Donne, a cui nel 2009 è seguito “Chiacchiere e Ragù. Diario Gastronomico Sentimentale”, un testo nel quale cucina e sentimenti si amalgamano per dare forma alla mia personale ricetta della vita.

Nel 2014 inizio una nuova avventura editoriale con PersoneDiParola Isola Editrice, con cui pubblico tre nuovi lavori: “Pensieri lunghi un anno” (un moderno lunario), “Il Vesuvio è ancora azzurro” (passeggiata poco convenzionale alla ricerca della più autentica napoletanità) e il romanzo “A casa di Jo il caffè non finisce mai”.

Nel 2017 pubblico un nuovo romanzo, “Storia di una camicia da notte”.

Partecipo ogni anno al Salone Internazionale del Libro di Torino, e nel 2011 ho fatto parte del gruppo di scrittori scelti per presentare “Il Decalogo per lo Scrittore Contemporaneo”.

Partecipo a numerose iniziative e manifestazioni di rilievo nazionale dedicate al mondo dell’editoria, tra cui il BookCity di Milano, il BUK di Modena, il Pisa Book Festival.

 

Il 2016 è l’anno della svolta: non più soltanto scrittrice, ma anche Direttrice Editoriale e proprietaria di “Contrappunto House Of Books” – agenzia letteraria e di servizi di promozione e ufficio stampa.

Opinionista televisiva (Rai Uno – Milleeunlibro di Gigi Marzullo) e radiofonica, collaboro con riviste a diffusione nazionale (ORA – VOI – GP MAGAZINE).